2020 1 30quarticciolo3Il 26 ottobre scorso la Palestra popolare del Quarticciolo festeggiava 3 anni di attività. A tre mesi da questa ricorrenza abbiamo ricevuto una bella notizia per noi inaspettata: l’assegnazione formale dei locali delle ex caldaie delle case Ater del Quarticciolo, che ospitano appunto la palestra.

Questi locali, fino a qualche anno fa completamente abbandonati, hanno ripreso vita grazie all'occupazione, pratica fortemente criminalizzata dalle istituzioni, che ad esempio all'interno dei Decreti sicurezza dello scorso governo ha visto un aggravamento delle pene.

Molte delle esperienze nate tramite questa pratica, da quelle abitative a quelle sociali, terminano prima di riuscire a mettere in pratica i loro progetti, con intervento solerte di istituzioni e polizia per restituire a degrado e abbandono stabili che restano vuoti per anni se non per sempre. Questa volta la storia è andata diversamente: dopo mesi intensi di pulizia e riqualificazione sono iniziate le attività della Palestra del Quarticciolo nel 2016, da sempre incentrate attorno al pugilato, ma che ha ospitato anche altre attività sportive come Parkour e Kickboxing.

Come si può leggere nel comunicato pubblicato dalla Palestra sui propri canali social  “Lo sport è stato veicolo di aggregazione, socialità, buon vivere, educazione alla cura del proprio corpo, possibilità per tanti e tante di conoscere e viaggiare incontrando atleti e atlete di tutto il mondo. “

2020 1 30quarticciolo4In una periferia dove sono tante le problematiche un gruppo di ragazzi ha deciso di scommettere sullo sport per costruire una possibilità di riscatto per un'intera borgata e non solo. Infatti nei suoi anni di attività la palestra ha fatto parlare parecchio di sé e ha stretto rapporti in tutto il mondo (senza esagerare!). Dai videoclip musicali del Muro del Canto  e di Achille Lauro, che non a caso hanno scelto un luogo come la Palestra e la sua borgata come ambientazione per la loro musica, alla campagna di Crowdfunding della palestra che ha visto la partecipazione di Zerocalcare, con un bellissimo disegno che trovate qui nell'articolo, a Chef Rubio e Vinicio Marchioni che hanno partecipato alle feste di quartiere come ospiti, per sostenere le realtà sociali della borgata. La palestra ha intrapreso progetti di solidarietà internazionale tramite lo sport come Boxe contro l'assedio, che ha visto diverse visite in Palestina insieme ad altre palestre popolari italiane, scambi con istruttori di pugilato attivi in progetti sociali legati allo sport a San Paolo, Brasile, fino alla presenza di uno degli istruttori della palestra del Quarticciolo come tecnico della Nazionale Femminile Junior di pugilato.

Insieme alla palestra all'interno della borgata sono cresciuti lo spazio Red lab, che esiste da più di 5 anni nel seminterrato dell'ex questura occupata dove da Sabato ripartirà il doposcuola popolare, il comitato di quartiere che ha già ottenuto le sue prime vittorie legate alla questione delle case popolari e delle residenze e il laboratorio nelle scuole medie del quartiere messo in campo negli ultimi anni.

Sui media mainstream troppo spesso si parla di periferie soltanto quando interviene la polizia o per spettacolarizzare il disagio, oggi siamo felici di raccontare una grande vittoria, ottenuta grazie al peso reale dell'iniziativa sociale messa in campo dalle ragazze e dai ragazzi della palestra, che le istituzioni non hanno potuto non riconoscere, a differenza di altre situazioni (vedi i Casali del Parco di Aguzzano ad esempio) dove continuano a brancolare nel buio, cercando di colpire proprio quelle realtà che danno nuova linfa ai quartieri popolari. Speriamo che questa assegnazione della Palestra del Quarticciolo sia soltanto la prima, dato che soltanto a Roma esistono decine di esperienze che sono minacciate da sgomberi come Lucha y Siesta  o i tanti palazzi occupati dai Movimenti per il Diritto all'abitare che ospitano migliaia di famiglie in emergenza abitativa.2020 1 30 quarticciolo