mi chiamano sbandato recensione libroCon questa recensione del libro “Mi chiamano sbandato
inauguriamo un nuovo spazio editoriale del nostro progetto “Matricola 1312”.

Nel quadrante di Roma est a Rebibbia sorge un colosso di cemento che rinchiude dietro le sue sbarre più di 300 persone, questa rubrica vuole raccogliere le loro voci. Con una stretta collaborazione con l’associazione Matricola 1312 daremo spazio a racconti, pensieri, poesie, disegni da dentro e fuori il carcere. Buona Lettura.

matricola 1312Reportage dell’iniziativa del 13 dicembre a Casale Alba 21, organizzata dalla neonata associazione Matricola2, in occasione dell’imminente uscita del libro di Edmond3.

Giovedì 13 dicembre ore 18.30

Innanzitutto non è un giorno qualsiasi; è il 13/12, come la Matricola immaginaria che dà il nome alla raccolta di pensieri e poesie che dal 2016 narrano il carcere da dentro, e che dal 14 dicembre, saranno un libro dal titolo significativo, che verrà presentato in diverse librerie, e, in certi